Roberto Santilli Fondazione Otto Dylan Dog

Il "papà" di Dylan Dog, Tiziano Sclavi, che vive insieme alla moglie, a sette cani e a due gatti in una villa immersa nel verde a Venegono Superiore, lancia un appello per raccogliere fondi per offrire cure a cani e gatti affetti da patologie cardiopolmonari.
Il creatore di Dylan Dog insieme a un gruppo di volontari sta per creare la Fondazione Otto che ha l’ambizioso obiettivo di diventare uno dei primi organismi indipendenti per la ricerca scientifica delle patologie cardiopolmonari del cane e del gatto.
«Io e mia moglie ci dedichiamo da anni e ormai quasi esclusivamente alla cura e tutela degli animali», scrive Tiziano Sclavi sull’ultimo numero di Dylan Dog. «Uno dei sogni che ci sta più a cuore è la Fondazione Otto - prosegue - un progetto ancora in divenire che prende il nome dal nostro adorato bassottino».
Alla guida della Fondazione ci sarà il dott. Roberto Santilli, cardiologo veterinario di fama internazionale della Clinica Veterinaria Malpensa di Samarate, coadiuvato dal primario di terapia intensiva cardiovascolare Manuela Perego e dal primario anestesista Alberto Perini.

Intanto però la futura Fondazione è già operativa:abbiamo finanziato l’installazione di un pacemaker a  Boris e Rex,un intervento di anastomosi succlavio-polmonare che ha salvato un cucciolo di Bulldog Francese, Camillo”, l'esecuzione di una valvuloplastica polmonare a Danny e Zora, una ricostruzione del tratto d'efflusso del ventricolo destro a Flo e più recentemente la chiusura di un PDA con "canine occluder" a Benny.

 

Segretario del comitato della Fondazione Otto sarà il dott. Angelo Mascheroni.
Oggi la fondazione ha messo a disposizione dell'unità operativa di Cardiologia della Clinica Veterinaria Malpensa una macchina per circolazione extracorporea per l'esecuzione di complessi interventi di cardiochirurgia. Per informazioni e donazioni si può scrivere al dott. Angelo Mascheroni, all’indirizzo: alukas100@yahoo.com

VALVULOPLASTICA PER DANNY
Danny è un cane Rottweiler maschio di 2 anni affetto da una grave stenosi della valvola polmonare di tipo ipoplasico. Grazie all’aiuto della Fondazione Otto, Danny è stato sottoposto presso la Clinica Veterinaria Malpensa ad un intervento di valvuloplastica con pallone a bassa ed alta pressione che purtroppo non ha permesso di risolvere completamente l’ostruzione […]
0 Likes · 4 anni ago
IMPIANTO DI PACEMAKER PER RE..
Buon Giorno dottoressa Perego ed il Dott. Santilli, da Giorgio e Rex, sono davvero contento per quello che avete fatto per Rex e ve ne sarò eternamente grato, vorrei trovare il modo di sdebitarmi per ringraziarvi, quello che avete fatto a Rex, quando lo guardo, è il massimo che si possa chiedere perché è ancora qui […]
0 Likes · 4 anni ago
UN AIUTO PER IL CUORE DI FLO
FLO un Golden Retriever, femmina, di un anno e mezzo affetta da una grave stenosi polmonare ipoplasica con ampia componente fibrotica sottovalvolare. La patologia di Flo aveva indotto un grave quadro di insufficienza cardiaca destra con decadimento delle condizioni di salute. Nonostante l’esecuzione di una valvuloplastica con pallone a bassa ed alta pressione, la stenosi […]
0 Likes · 5 anni ago
TIZIANO SCLAVI E ROBERTO SAN..
CAMILLO (Varese, Italia) dell’associazione un Rifugio per Randagi presentava gravi episodi di cianosi in seguito a minimi sforzi. L’ecocardiografia ha mostrato una patologia congenita complessa denominata tetralogia di Fallot. Presso la Clinica Veterinaria Malpensa, grazie all’aiuto del Comitato per la Fondazione Otto, è stato possibile effettuare un intervento di cardiochirurgia (anastomosi artero-venosa – tecnica di […]
1 Likes · 5 anni ago
UN CUORE NUOVO PER BORIS
Siamo molto felici di sapere che l’operazione del 30 agosto per l’installazione del pacemaker a Boris, bellissimo boxer, è riuscita con successo e lui si sta riprendendo. Un efficiente passaparola e l’appello di Annalisa sul sito di Adotta un boxer per la vita ci hanno subito toccato e commosso e non potevamo che finanziare questo […]
1 Likes · 5 anni ago